E’ stata presentata questa mattina, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, la Campagna Nazionale “Faro: Azioni di prevenzione e contrasto della violenza sulle donne”, realizzata dal Modavi Onlus IdeAzione CIAO, finanziata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ai sensi della L.383/00 L. F) Annualità 2014.

Alla Conferenza Stampa hanno partecipato esponenti di diversi schieramenti politici come Walter Rizzetto (Gruppo Misto), Fabio Rampelli (FdI-An), Souad Sbai (Noi con Salvini) e rappresentanti del mondo del sociale come Pietro Barbieri (Portavoce Forum Nazionale Terzo Settore), Maria Cristina Pisani (Portavoce eletta del Forum Nazionale Giovani) e Riccardo Bertollini (IdeAzione Ciao). A coordinare i lavori è stata Maria Teresa Bellucci, Presidente Nazionale del Modavi Onlus, che ha espresso tutta la sua soddisfazione per il riscontro ottenuto dall’iniziativa.

«Purtroppo – spiega Bellucci – anche in Italia la violenza sulle donne rappresenta un’allarme sociale, sono circa 7 milioni le vittime di violenza fisica o sessuale (dati ISTAT 2014). Istituzioni, terzo settore e società civile possono cooperare insieme per ottenere un vero e profondo cambiamento culturale, perseguendo azioni di sostegno alle donne che tengano conto delle “Tre P” della Convenzione di Istanbul: Prevenzione dei reati, Protezione della Vittima e certezza della Pena. Ed è proprio quello – conclude Bellucci – che facciamo con “Faro”, una campagna di prevenzione nazionale che vede il coinvolgimento di 16 Regioni20 Province20 Istituti Scolastici e 21 associazioni impegnate sul territorio, in collaborazione con gli Enti locali di riferimento. Perché difendere la vittima di violenza è un dovere di tutti, nessuno escluso».