Afghanistan

Dicembre 2005 – Marzo 2007

Il Modavi si è interessato delle attività di ricostruzione istituzionale e civile-sanitaria dell’Afghanistan. Nel corso dei primi sopralluoghi – effettuati con il capo del dipartimento della Salute della provincia di Herat, dottoressa Raoufa Niazi, ed il direttore dell’ospedale, dott. M. Arif Shahrame – è stato formalmente richiesto un intervento volto alla strutturazione di un reparto di odontoiatria nell’ospedale centrale di Herat.

Nel 2006 è iniziata la collaborazione tra il Modavi e la divisione “J9” dell’Italian Joint Operational Headquarters di stanza a Roma; il colonnello Roberto Milano ha seguito il progetto “Unità odontoiatrica Modavi” ed ha indirizzato il Modavi nell’operazione. In seguito all’invio di due volontari del Modavi, l’odontoiatra Giorgio Cimetto e il tecnico Renzo Lecioni, è stata messa in efficienza l’unità odontoiatrica composta da due unità operative riunite in perfette condizioni e, grazie all’aiuto dei volontari, il personale dell’ospedale possiede anche la capacità di utilizzarla.