Il gioco d’azzardo online rappresenta una delle patologie da dipendenza a più rapida crescita tra i giovani. In Italia in 50% dei ragazzini, tra i 13 e i 18 anni, dedica all’utilizzo di strumenti tecnologici tra le 3 e le 6 ore al giorno, quindi anche un quarto della propria giornata. Senza considerare che chi possiede uno smartphone è potenzialmente sempre connesso. Un dato assolutamente da non sottovalutare, considerato che il resto del tempo sono impegnati a scuola, a dormire e in attività di prima necessità come mangiare o lavarsi.

Ecco perché il MODAVI ONLUS, nell’ambito del progetto “Mind the G.A.P. – Attenti al Gioco d’Azzardo Patologico” e attraverso la Società Halcom ICT, ha realizzato un software di prevenzione e monitoraggio del gioco d’azzardo online, per sistemi Android ed Apple, che consente di limitare i contenuti acquistabili o scaricabili da Google Play ed Apple Store. Il progetto è realizzato in collaborazione con IDEAZIONE CIAO e con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della L.383/00 L. F Annualità 2015.

Grazie al software, attualmente in fase di sperimentazione su un campione limitato di famiglie, è possibile monitorare l’uso di giochi e programmi dei propri figli, proteggere i giovanissimi dal cyberbullismo ed dai molestatori, bloccare contenuti pericolosi dai risultati di ricerca, limitare il tempo di permanenza su internet, attraverso permessi orari, localizzare la posizione del cellulare, ricevere notifiche di emergenza quando il giovane è in difficoltà, impedire l’accesso ai siti per adulti.

Maggiori info su www.modavi.it e mindthegap.modavi.it