INPS, BELLUCCI (MODAVI): DARE PRIORITA’ A LOTTA ALLA POVERTA’ DEGLI ITALIANI

I dati rilasciati oggi dall’INPS sono davvero scioccanti, dimostrano quanto la popolazione italiana residente sia in sofferenza mentre il Governo sperpera fior fiori di denari pubblici per foraggiare le banche “in difficoltà”, per condonare i debiti delle società del gioco d’azzardo e alimentare il business dell’immigrazione.

Come Associazione di Promozione Sociale, abbiamo più volte denunciato l’aumento delle sacche di povertà nella popolazione italiana. La crisi economica ha colpito soprattutto la fascia di popolazione con redditi più bassi: rimango basita per l’immobilismo del Governo in materia, quando il decile più povero della popolazione ha perso il 27% del reddito disponibile rispetto al 2008, mentre i più ricchi perdono “solo”un 5%.

Come fa Renzi a “stare sereno” quando 3 donne su 4 hanno una pensione inferiore ai 500 euro o quando la quota di persone povere è passata – in 6 anni – dal 18% al 25% della popolazione e tra gli over 50 il cui numero dei senza lavoro è triplicato?

Auspichiamo una tempestiva inversione di rotta del Governo ed un serrato confronto con le organizzazioni sociali.

 

È quanto dichiara in una nota Maria Teresa Bellucci, Presidente Nazionale del MODAVI Onlus.

 

Roma, li 08-07-2015