DROGA, BELLUCCI (MODAVI) : “CONTRO LA DROGA, VIVA LA VITA!”, LA PROMOZIONE SOCIALE CONTRO LE DIPENDENZE PATOLOGICHE

Per il quinto anno siamo tornati nelle piazze e nei luoghi di aggregazione giovanile di numerose città d’Italia per celebrare, tra la gente, il 26 Giugno – Giornata Mondiale contro l’uso ed il traffico illecito di droga, coinvolgendo cittadini e turisti con lo slogan “Contro la Droga, Viva la Vita!”.

In questa giornata, vogliamo denunciare il silenzio delle istituzioni sul tema del contrasto all’uso delle droghe e, in generale, alle dipendenze patologiche. In particolare, denunciamo il silenzio del Dipartimento Politiche Antidroga – DPA, reso da questo Governo un contenitore vuoto, completamente privo di risposte – in termini di prevenzione, disintossicazione, cura e reinserimento socio-lavorativo – a tutte quelle persone che vivono il dramma della droga.

È di pochi giorni fa, infatti, l’annuncio della Direzione Centrale dei Servizi Antidroga della Polizia di Stato dell’incremento dei sequestri di hashish (+211,29%), di marijuana (+15,93%), di eroina (+5,30%) e di droghe sintetiche (+23,99%). Siamo particolarmente preoccupati per il pericolo dell’uso di sostanze stupefacenti da parte dei giovani: le 152 tonnellate di sostanze sequestrate e le 29.474 persone denunciate all’autorità giudiziaria nel corso del 2014, rendono la misura dell’offerta di droga intercettata dalle forze di polizia, nonostante le scellerate modifiche apportate al Testo unico sulle sostanze stupefacenti e, quindi, della continua crescita della domanda di droga nel mercato italiano. ‎

Chiediamo a Governo e Parlamento di lanciare un messaggio chiaro: la droga fa male! Ci auguriamo che future politiche sociali in materia non perdano di vista la promozione di stili di vita sani, favorendo la realizzazione di campagne di sensibilizzazione, informazione e contrasto delle dipendenze patologiche.

Su questo tema abbiamo il dovere di essere responsabilmente chiari e diciamo “CONTRO LA DROGA, VIVA LA VITA!”

Lo dichiara in una nota Maria Teresa Bellucci, Presidente Nazionale del MODAVI Onlus.

Roma, li 26/06/2015